FAQ

MPK è un dispositivo medico innovativo, un neurostimolatore che crea un campo elettrostatico pulsato con otto frequenze.

Questo campo elettrostatico è in grado di interagire attraverso i propriocettori con i sistemi neuromuscolari, correggere e resettare in maniera definiti le alterazioni posturali, migliorare la funzione articolare ripristinando la forza dei muscoli deputati al controllo del sistema articolare.


I propriocettori sono terminazioni nervose che inviano informazioni al sistema nervoso; gli stimoli sono avvertiti da particolari recettori posti nei muscoli, nei tendini e nelle capsule articolari.

La loro funzione principale è di fornire informazioni di retroazione sui movimenti propri dell’organismo, in altre parole di segnalare, istante per istante, quali siano i movimenti che l’organismo stesso sta compiendo.


Di solito noi trattiamo un trauma, ma contemporaneamente non trattiamo la propriocezione alterata, che molto spesso dopo il trauma, prosegue l’invio di informazioni errate.

MPK resetta le informazioni errate trasmesse dai propriocettori, attraverso un campo elettrostatico pulsato ad otto diverse frequenze, ripetute ciclicamente.

Ogni persona è in grado di interagire con una o due di queste frequenze.


Qualsiasi tipo di trauma, una frattura, una lussazione, un problema muscolare, fino ad una semplice cicatrice ecc. ecc.


Potrebbe causare delle alterazioni posturali che di frequente si evolvono in una problematica sintomatica, come il mal di schiena, il dolore alla spalla, la trocanteritis, il dolore al ginocchio, una tendinite, una forte debolezza neuromuscolare ecc. ecc.


Il sistema MPK agisce sul sistema nervoso, che è in grado di fissare le nuove informazioni, per cui meglio indossare il dispositivo più ore possibili durante la giornata.

Una volta che le nuove informazioni sono fissate (saranno necessari 3/6 mesi) la problematica è risolta e l’MPK può non essere più utilizzato (mantenimento dei risultati).


Il dispositivo MPK può essere utilizzato anche a scopo preventivo, molto consigliato in ambito sportivo, per correggere alterazioni posturali prima che diventino una problematica sintomatica.


L’utilizzo di MPK è vivamente consigliato, chi pratica molto sport rispetto ad una persona sedentari, stressa maggiormente il proprio corpo, il passaggio da una alterazione posturale ad una problematica sintomatica è molto più accelerato.


Nessuna differenza sotto il profilo medico, la scelta del prodotto è personale e dettata solamente da un fattore di comodità o preferenza nell’indossare dei plantari o un braccialetto.